sistemaheader

headerhome

sistema page

 

Il consorzio Cepav Due ha implementato il Sistema di Gestione Qualità secondo i requisiti delle norma ISO 9001/08 al fine di gestire in modo pianificato, sistematico, controllato e documentato le attività che influenzano la qualità dei prodotti e dei servizi, ovvero attività di:

- Progettazione realizzativa (progetto esecutivo)
- Approvvigionamenti
- Costruzione

 

I Fornitori/Subappaltatori che operano per il consorzio sono tenuti anch’essi ad operare con un Sistema di Gestione per la Qualità in conformità alla ISO 9001/08.

 

La documentazione di Cepav Due è articolata su due livelli:

- quella emessa dal consorzio;

- quella emessa dagli Affidatari, Subappaltatori e Fornitori.

 

 La documentazione del Sistema Qualità del Consorzio comprende:

- il Manuale della Qualità Consorzio Cepav Due che descrive la politica della qualità, l’organizzazione del progetto, le modalità generali di applicazione del Sistema Qualità e le procedure applicabili;

- le Procedure che indicano gli obiettivi, le responsabilità, le interfacce, le modalità operative e la documentazione dei processi gestionali del Consorzio al fine di adempiere agli obblighi contrattuali. Esse si riferiscono al Manuale della Qualità del Consorzio e comprendono le procedure interne e quelle d’interfaccia.

- le Procedure di interfaccia utilizzate nei casi in cui le procedure coinvolgano anche il Cliente ed abbiano una particolare rilevanza nella dimostrazione della qualità dei prodotti e servizi forniti.

- le Procedure interne, ovvero tutte le procedure del Consorzio che non rappresentino procedure d’interfaccia.

- le Istruzioni operative che descrivono modalità e/o processi produttivi aventi influenza sulla Qualità dell’opera/impianto. In esse sono indicate le modalità esecutive, i parametri operativi e la documentazione delle attività; esse fanno riferimento alle procedure delle quali rappresentano un dettaglio operativo. Sono da considerarsi istruzioni operative anche i documenti con diversa denominazione (es.: linee guida, specifiche interne …) che non contemplino attribuzioni di responsabilità ulteriori rispetto ai documenti di livello superiore.

- i Piani della Qualità (PdQ) tipologici di cantiere che costituiscono la base comune a tutti gli appaltatori/subappaltatori per l’emissione dei PdQ operativi di cantiere.

- i Piani di Controllo Qualità (PCQ) tipologici. I PCQ tipologici definiscono prove, controlli e collaudi di materiali, opere, impianti e la relativa modulistica per la loro certificazione/registrazione. Costituiscono il riferimento per i Piani di Controllo Qualità di fabbricazione e/o di cantiere.

 

La documentazione del Sistema Qualità degli Appaltatori/Subappaltatori comprende:

- Piano della Qualità di commessa;

- Piani di Controllo Qualità operativi di fabbricazione in stabilimento, di cantiere e di installazione;

- Rapporti di valutazione di materiali/impianti/laboratori soggetti a qualifica;

- Istruzioni operative.

I documenti di cui sopra devono fare riferimento ai documenti del Sistema Qualità (SQ) del Consorzio.

Lo schema riportato di seguito rappresenta la gerarchia dei documenti di assicurazione e controllo qualità emessi dal Consorzio e i legami tra questi documenti e quelli emessi dalle diverse Parti coinvolte.

 

grafico