BANDO N. 10 ARMAMENTO

Realizzazione della sovrastruttura ferroviaria della tratta AV/AC Brescia-Verona da pk AV 105+384 a pk AV 150+780 compresi i bivi Rezzato (pk 94+685 LS) e Verona Ovest (pk 141+661 LS) di allaccio con la Linea Storica Brescia-Verona (LS).

Procedura ad evidenza pubblica Bando n. 10 ARMAMENTO

Il Consorzio Cepav due ha indetto una gara con procedura aperta ai sensi dell’art. 60 del D. Lgs. 50/2016 e s.m.i. per l’affidamento dei lavori di realizzazione della sovrastruttura ferroviaria della tratta AV/AC Brescia-Verona da pk AV 105+384 a pk AV 150+780 compresi i bivi Rezzato (pk 94+685 LS) e Verona Ovest (pk 141+661 LS) di allaccio con la Linea Storica Brescia-Verona (LS), inclusa la fornitura dei materiali (ballast, traverse comprensive di attacchi di I e II livello, rotaie e deviatoi), l’attrezzaggio dei cantieri, il monitoraggio ed il collaudo delle opere per un importo complessivo a base di gara di € 78.794.595,11, IVA esclusa, comprensivi di € 2.222.691,22 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso.

Detti lavori sono complessivamente così ripartiti:

– Categoria OS29, classifica VIII, € 77.324.058,14: categoria prevalente, a qualificazione obbligatoria, subappaltabile;

– Categoria OG3, classifica III – bis, € 1.470.536,97: categoria secondaria, scorporabile, a qualificazione obbligatoria, subappaltabile.

Nel rispetto delle disposizioni vigenti le lavorazioni afferenti alla categoria OS29, prevalente ed a qualificazione obbligatoria, devono essere eseguite necessariamente dall’affidatario nella misura minima del 50,01%, potendo quest’ultimo affidare a terzi una quota pari alla restante parte; nessuna limitazione vige invece in relaziona alla possibilità di affidare a terzi l’esecuzione delle lavorazioni relative alla categoria secondaria OG3, scorporabile ed a qualificazione obbligatoria, che pertanto possono essere subappaltate per intero.

  • Numero di riferimento: CIG 9262296076 – CUP F81H91000000008
  • Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo ai sensi dell’art. 95, comma 2 del D.Lgs. 50/2016 in applicazione dei criteri specificati nel Disciplinare.
  • Le domande di partecipazione, corredate della documentazione amministrativa, dell’Offerta Tecnica e dell’Offerta Economica dovranno essere presentate, a pena di esclusione dalla gara, tramite la Piattaforma telematica entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 22.07.2022.
  • Data di trasmissione del bando all’Ufficio pubblicazioni dell’Unione Europea: 06.2022.

Stato della procedura ad evidenza pubblica Bando n. 10 ARMAMENTO

Il bando di gara è stato pubblicato dal Consorzio Cepav due sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea in data 15.06.2022 (GUUE GU-S: 2022/S 114-320060), con termine ultimo per la presentazione delle offerte fissato per le ore 12:00 del 22.07.2022. Il bando di gara è stato altresì pubblicato in data 15.06.2022 sul sistema rete MIT (SCP-Sistemi Regionali).

Cepav due comunica che la prima seduta pubblica prevista dal Disciplinare di gara per il giorno martedì 26 luglio 2022 ore 11.00 è posticipata, per esigenze organizzative, a mercoledì 27 luglio 2022 ore 10.00.
Restano ferme tutte le altre condizioni presenti nella documentazione di gara già pubblicata.

Cepav due comunica che la prima seduta pubblica prevista dal Disciplinare di gara per il giorno martedì 26 luglio 2022 ore 11.00 è posticipata, per esigenze organizzative, a mercoledì 27 luglio 2022 ore 9.30.

Si comunica altresì che la prima seduta pubblica si svolgerà da remoto in modalità telematica. Chiunque potrà seguire lo svolgimento della seduta pubblica da remoto tramite la piattaforma informatica Microsoft Teams cliccando qui.

Si ricorda che potranno partecipare attivamente alla seduta i legali rappresentanti degli offerenti e/o i soggetti muniti di potere di rappresentanza o muniti di specifica delega da parte delle imprese concorrenti, i quali dovranno pertanto essere in possesso di:

1) Documento di identità in corso di validità;
2) Documento comprovante la rappresentanza dell’impresa concorrente (procura/delega).

Ai fini anzidetti, si invitano i concorrenti a comunicare la loro presenza e, in tal caso, a trasmettere i sopracitati documenti all’indirizzo pec del Consorzio Cepav Due (consorziocepavdue@pec.saipem.com), possibilmente entro le ore 18.00 del giorno martedì 26 luglio 2022 onde consentire alla Stazione Appaltante di esperire le opportune verifiche.

Cepav due comunica che la seconda seduta pubblica è stata fissata in data martedì 30 agosto 2022 ore 9.30.

Si comunica altresì che la seconda seduta pubblica si svolgerà da remoto in modalità telematica. Chiunque potrà seguire lo svolgimento della seduta pubblica da remoto tramite la piattaforma informatica Microsoft Teams cliccando qui.

Si ricorda che potranno partecipare attivamente alla seduta i legali rappresentanti degli offerenti e/o i soggetti muniti di potere di rappresentanza o muniti di specifica delega da parte delle imprese concorrenti, i quali dovranno pertanto essere in possesso di:

1) Documento di identità in corso di validità;

2) Documento comprovante la rappresentanza dell’impresa concorrente (procura/delega).

Ai fini anzidetti, si invitano i concorrenti a comunicare la loro presenza e, in tal caso, a trasmettere i sopracitati documenti all’indirizzo pec del Consorzio Cepav Due (consorziocepavdue@pec.saipem.com), possibilmente entro le ore 17.00 del giorno lunedì 29 agosto 2022 onde consentire alla Stazione Appaltante di esperire le opportune verifiche.

Cepav due, in persona del Responsabile Unico del Procedimento Dott. Ing. Tommaso Taranta, in relazione al Bando 10 “Armamento”, a seguito dell’approvazione del Consiglio Direttivo della Stazione Appaltante, comunica l’Aggiudicazione ex art. 32, commi 5 e ss. del D.Lgs. 50/2016, a favore del concorrente costituendo RTI composto da G.C.F. Generale Costruzioni Ferroviarie S.p.A. in qualità di Mandataria e, in qualità di Mandanti, Costruzioni Linee Ferroviarie S.p.A., SALCEF S.p.A. a socio unico e GEFER S.p.A.

Tale aggiudicazione diverrà efficace previo controllo dei requisiti del concorrente ex art. 32 comma 7 D.Lgs. 50/2016.

Clicca qui per visionare il precedente bando n. 10 ARMAMENTO – avviso di gara pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea in data 10.11.2021 (GUUE 2021/S 218-572909)

Clicca qui per visionare il precedente bando n. 10 ARMAMENTO – avviso di gara pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea in data 18.02.2022 (GUUE GU-S: 2022/S 035-086467)

Aggiornato al 21 Novembre 2022

DOCUMENTI IN ALLEGATO: